Autore: onas

Elezione del Coordinatore del GIA: 20 maggio 2017

Ha avuto luogo presso la Scuola di Agricoltura di Cussanio – Fossano, la riunione per l’elezione del Coordinatore del Gruppo Tecnico GIA per il triennio 2017-2019. E’ stata eletta con votazione segreta e a maggioranza assoluta la dott. Bianca Piovano, attuale coordinatore del GIA dalla sua fondazione.

Prossima riunione del GIA

La prossima riunione è programmata per il 20 maggio ore 10, presso l’Istituto professionale per l’Agricoltura – Fraz. Cussanio – Fossano (CN), sede operativa di ONAB.

10 anni GIA

Il GIA compie quest’anno 10 anni di vita.

Di seguito si riportano le linee guida firmate dai 7 Presidenti (allora le Associazioni aderenti erano 7, oggi sono 8 per l’ingresso di ONAB) nel 2007. Il GIA è nato a Fossano presso il Castello Acaja.

AED ABTM, ANEAM, ANAG, ONAF, ONAFrut, ONAS, ONAV

Gruppo di Coordinamento delle Associazioni di Assaggiatori: Codice deontologico e         Linee guida

ARTICOLO 1

COSTITUZIONE

Il 23/11/2007 al Castello Acaja di Fossano (CN) viene costituito, per iniziativa dell’ ONAS, il Gruppo di Coordinamento delle Associazioni di Assaggiatori con i rappresentanti di: AED ABTM (Associazione Esperti Degustatori di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena), ANEAM (Albo Nazionale degli Esperti di Analisi sensoriale del Miele), ANAG (Associazione Nazionale Assaggiatori di Grappa e Acquaviti), ONAF (Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Formaggio), ONAFrut (Organizzazione Nazionale degli Assaggiatori di Frutta), ONAS (Organizzazione Nazionale Assaggiatoti di Salumi), ONAV (Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino).

Ogni Associazione mantiene la propria identità, indipendenza sociale ed economica, conformemente al proprio Statuto e Regolamento .

Il Gruppo di Coordinamento ha valenza tecnica per la realizzazione di iniziative comuni a tutte le Associazioni, presenti nel Gruppo.

Ogni Associazione è rappresentata da una persona, il cui nome deve essere segnalato dal Legale Rappresentante dell’Associazione stessa che rappresenta ed ha diritto ad un voto. Al Gruppo di lavoro possono tuttavia partecipare più rappresentanti, senza diritto di voto.

ARTICOLO 2

FINALITA’

Il Gruppo di Coordinamento, nel rispetto dello Statuto di ogni Associazione, si propone di svolgere attività no-profit, di utilità sociale a favore dei soci e di terzi, perseguendo le seguenti finalità:

1) sviluppare, tutelare, promuovere e diffondere le produzioni agroalimentari italiane tradizionali e di qualità

2) divulgare l’apprendimento dell’arte e delle tecniche di assaggio dei prodotti agroalimentari italiani tradizionali, dal punto di vista teorico e pratico, mediante l’organizzazione di conferenze, corsi, seminari di studio, lezioni pratiche e concorsi

3) costituire i presupposti per essere rappresentati negli Organismi regionali, nazionali e comunitari che si occupano di produzione agroalimentare e di economia

4) valorizzare l’uso dei prodotti agroalimentari italiani tradizionali di qualità nelle loro diverse forme di utilizzo

5) realizzare brochure divulgative e tecniche per diffondere la cultura dell’assaggio soprattutto tra i giovani, coinvolgendo le scuole

6) intrattenere rapporti con le Associazioni dei Consumatori per un’alimentazione sana e responsabile, legata al territorio

ARTICOLO 3

COMPONENTI

Oltre ai componenti che hanno costituito il Gruppo originario, potranno entrare a far parte del Gruppo altre Associazioni di Assaggiatori/Degustatori che ne facciano richiesta, fatti salvi i seguenti vincoli:

  • abbiano le stesse finalità statutarie ed i medesimo scopi sociali
  • non siano Associazioni di Assaggiatori/Degustatori di matrici alimentari già oggetto di Assaggio/Degustazione da parte di Associazioni già presenti nel Gruppo costituito
  • promuovano i prodotti italiani, legati al territorio.

ARTICOLO 4

AMMISSIONE

Per essere ammesse a far parte del Gruppo di Coordinamento le Associazioni/Organizzazioni Nazionali dovranno presentare domanda scritta al Gruppo di Coordinamento, che deciderà in merito. La domanda scritta deve pervenire alla segreteria c/o O.N.A.S. – via Roma 103 – 12045 Fossano (CN).

ARTICOLO 5

RECESSIONE E DISMISSIONE

Ogni Associazione, per proprio insindacabile motivo, con comunicazione scritta, può recedere in qualsiasi momento dal Gruppo di Coordinamento.

Vengono escluse con provvedimento scritto dal Gruppo di Coordinamento, con decisione presa a maggioranza degli aventi diritto al voto, le Associazioni che abbiano commesso azioni considerate non consone agli obiettivi ed alle finalità del Gruppo stesso.

ARTICOLO 6

SIMBOLO

Il Gruppo di Coordinamento viene identificato dall’insieme di tutti i “logo” delle Associazioni disposti in ordine alfabetico .

ARTICOLO 7

SEGRETERIA

La segreteria del Gruppo di Coordinamento ha sede presso l’ONAS (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Salumi) – sede operativa – via Roma 103 -12045 Fossano (CN).

ARTICOLO 8

RIUNIONI

Le riunioni avranno luogo presso tutte le sedi legali e/o operative delle Associazioni che fanno parte del Gruppo di Coordinamento. L’Associazione ospitante si farà carico delle spese di affitto della sala per la riunione. Per ogni riunione verrà stilato a cura della segreteria, un verbale che sarà inviato a tutte le Associazioni.

ARTICOLO 9

INIZIATIVE

Le iniziative proposte dal Gruppo, prima di essere realizzate, dovranno essere approvate dai Presidenti e dai Consigli Direttivi/di Amministrazione delle varie Associazioni.

Ogni Associazione si farà carico singolarmente ed in modo autonomo delle relative spese per la loro realizzazione.

ARTICOLO 10

DURATA

Al termine di ogni anno verranno valutati gli obiettivi raggiunti e programmati quelli futuri. Qualora vengano a mancare i presupposti per cui il Gruppo di Coordinamento si è costituito, il Gruppo verrà sciolto, con decisione presa a maggioranza degli aventi diritto al voto.

Per accettazione:

Associazione ……………….

Data ……..

Firma del Legale Rappresentante ……… …….

Salumi – vini

In varie regioni italiane si stanno svolgendo serate di abbinamento e corsi. L’ultimo in programma con questo tema, è presso il Museo del vino di Montespertoli (FI) in collaborazione con il Consorzio Turistico Terre di Leonardo e Boccaccio e Terre del Chianti.

 

65 anni di ONAV – 29 ottobre – Asti

Nella splendida cornice del Teatro Alfieri ad Asti ha avuto luogo la festa di compleanno di ONAV. Una targa è stata consegnata ad ONAS: ” con riconoscenza per la preziosa attività svolta”. Bianca Piovano ha festeggiato i 25 anni in ONAV.

ONAB e ONAS il 18 ottobre all’Università della terza età di Fossano

Un folto pubblico ha accolto il prof. Giuseppe Olivero e la dott. Bianca Piovano alla lezione sulla birra e  gli abbinamenti con i salumi. Sono state due ore piacevoli con la partecipazione anche del dott. Boscolo, terminate con la degustazione di due birre artigianali una bionda ed una scura. Grande l’interesse dei corsisti per la birra artigianale. Complimenti all’ONAB che ha la sede operativa come l’ONAS a Fossano.